Tags

, , , , ,

“è la sindrome dell’angelo azzurro. Per tutti dovevo restare la bimba che faceva capriole nell’atia. La verità? non me li sento questi 50 anni, sarà che oggi tutto si è spostato più avanti, compriamo casa più tardi, ci sposiamo più tardi, facciamo figli più tardi. Certo, mi aspetta la botta, forse invecchierò tutto in un giorno” (Nadia Comianeci, intervista al venerdi di Repubblica)

Advertisements