Tags

, , , , ,

 il governo una banda di scimuniti, la Camera un’accolta di ingenui e patetici idioti, i funzionari statali corruttibili, vili e poltroni. Gli austrotedeschi erano ballerini di valzer e cantanti d’osteria, gli ungheresi puzzavano, i cèchi erano lustrascarpe nati, i ruteni erano russi travestiti e traditori, i croati e sloveni, che lui chiamava Krowoten e Schlawiner,1 fabbricanti di spazzole e caldarrostai, e i polacchi, fra i quali pure era lui stesso, vagheggini, parrucchieri e fotografi alla moda. (la  marcia di Radetzky, J. Roth)

Advertisements