Cosa vuoi fare da grande»? Chiede il maestro al giovane Checco. E
lui, prontamente: «Il “posto fisso”

Advertisements