Sì. Per duecento anni ho vissuto nello sfarzo più assoluto, ma mi sono accorta di quanto sia vano. Sono andata a vivere in uno squallido stabile di Pest e da allora mi sento felice. L’appartamento è umido, brulica di scarafaggi, ma io so che i miei soldi sono depositati in varie banche svizzere e me ne posso andare di qui quando cavolo mi pare. Con questa stessa consapevolezza potrai lavorare anche tu. Consideralo una sorta di esercizio spirituale. (Sz. N. la vampira snob)

Advertisements