Tags

, ,

al tramonto della sinistra giornata di Filippi, dopo che le forze di Marcantonio hanno messo in rotta il suo esercito, Bruto si uccide senza che abbia potuto darsi una spiegazione del suo angoscioso turbamento. Un sol ofatto era certo: l’anima sua era avviluppata d’una infinita, struggente tristezza che niente sapeva lenire. D’una insoddisfazione a cui non era possibile metter fine che con la morte.

La tragedia √® tutta qui. Nell’impossibilit√† di capire le ragioni di questa cupa e irrimediabile insoddisfazione.. (Gabriele Baldini, le tragedie di Shakespeare, Classe unica).

Advertisements